sabato 19 gennaio 2013

giovedì 17 gennaio 2013

Se ami qualcuno che ti ama....

.... non smascherare mai i suoi sogni; il più grande - e illogico - sei tu.

(Alessandro Baricco)


mercoledì 16 gennaio 2013

Qualche volta il destino assomiglia a una tempesta di sabbia....

 ...che muta incessantemente la direzione del percorso. Per evitarlo cambi l'andatura. E il vento cambia andatura, per seguirti meglio. Tu allora cambi di nuovo, e subito di nuovo il vento cambia per adattarsi al tuo passo. Questo si ripete infinite volte, come una danza sinistra con il dio della morte prima dell'alba. Perché quel vento non è qualcosa che è arrivato da lontano, indipendente da te. È qualcosa che hai dentro. Quel vento sei tu. Perciò l'unica cosa che puoi fare è entrarci, in quel vento, camminando dritto, e chiudendo forte gli occhi per non far entrare la sabbia.

                                               (Murakami Haruki, Kafka sulla spiaggia)




lunedì 14 maggio 2012

Ann Deverià e Bartleboom, seduti l’una di fianco all’altro ...

 .... in una barca in secca.
- E voi cosa gli avete risposto? - chiede Bartleboom.
- Non gli ho risposto.
- No?
- No.
- E cosa succederà adesso?
- Non so. Credo che arriverà.
- Ne siete felice?
- Ho voglia di lui. Ma non so.
- Magari verrà qui e vi porterà via, per sempre.
- Non dite idiozie, Bartleboom.
- E perchè no? Vi ama, l’avete detto voi, siete tutto quello che ha nella vita…
L’amante di Ann Deverià ha finalmente scoperto dove il marito l’ha confinata. Le ha scritto. In questo momento forse è già in viaggio verso quel mare e quella spiaggia.
- Io verrei qui e vi porterei via, per sempre.
Sorride, Ann Deverià.
- Riditemelo, Bartleboom. Proprio con quel tono lì, vi prego. Riditemelo.

(ALESSANDRO BARICCO - Oceano Mare)